Gli indicatori del GRI-G3

Il Rapporto di Sostenibilità 2009 del Gruppo Autogrill è stato realizzato conformemente alla linea guida del Global Reporting Initiative(GRI)È una rete multi-stakeholder composta da esperti che partecipando ai gruppi di lavoro tematici e agli organi statutari dell'iniziativa contribuiscono alla definizione delle procedure di rendicontazione della sostenibilita'e alla loro diffusione. L'organizzazione internazionale ha emesso nell'ottobre 2006 le nuove linee guida GRI-G3 che offrono una panoramica di dettaglio sulla sostenibilita'delle imprese a tutti gli stakeholder di un'azienda e richiedono di aderire ai piu'elevati criteri di trasparenza e completezza dell'informazione. GRI-G3. Nella tabella sottostante sono stati inclusi gli indicatori della linea guida, il riferimento alla pagina del Rapporto dove è possibile trovare tale informazione, nonché il livello di copertura simboleggiato come segue:

T se è totale
P se è parziale
NC se l’indicatore non è stato coperto

Alcuni indicatori sono stati simboleggiati in modo parziale, in quanto Autogrill ha preferito adottare un approccio trasparente per rappresentare ai propri stakeholder una visione completa e il continuo impegno nel migliorare le performance economica, sociale e ambientale del Gruppo. Ciò nonostante all’interno del Rapporto sono state rendicontate le informazioni e i temi più significativi in tema di sostenibilità.

Legenda:

RGSAP: Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari
R&B: Relazione e Bilanci 2009
CE: Codice EticoÈ l'insieme di principi etici, valori fondamentali e regole generali di condotta (diritti e doveri), attraverso i quali l'impresa definisce le proprie responsabilita'etiche e sociali verso gli stakeholder, e si impegna pubblicamente a rispettarli.

Indicatore GRIDescrizioneLivello
di copertura
Pagina
PROFILO
1. Strategia e analisi
1.1Dichiarazione della visione e della strategia dell’organizzazione relativamente al proprio contributo per uno sviluppo sostenibileTLettera agli Stakeholder,Struttura del documento La sostenibilità di Autogrill, Afuture Performance
1.2Descrizione dei principali impatti, dei rischi e opportunitàTLa sostenibilità di Autogrill, La Corporate Governance, La gestione dei rischi
2. Profilo dell'organizzazione
2.1Nome dell’organizzazioneTcopertina del bilancio cartaceo
2.2Principali marchi, prodotti e/o serviziTI settori di attività, I marchi
2.3Struttura operativa dell’organizzazioneTLa struttura organizzativa
2.4Sede principaleTLa struttura organizzativa, 120
2.5Paesi nei quali l’organizzazione svolge la propria attività operativaTLa struttura organizzativa
2.6Assetto proprietario e forma legaleTIl profilo,  Azionariato
2.7Mercati servitiTI settori di attività
2.8Dimensione delle aziende appartenenti all’organizzazione includendo: numero di dipendenti, fatturato, capitalizzazione totale suddivisa in obbligazioni/debiti e azioni e quantità di prodotti o servizi fornitiTRisultati della gestione 2009, Azionariato
2.9Cambiamenti significativi nelle dimensioni, nella struttura, nell’assetto proprietarioTCome leggere il rapporto di sostenibilita', Le attività di sviluppo
2.10Riconoscimenti/premi ricevutiTPremi e riconoscimenti del 2009
3. Parametri del report
 Profilo del report  
3.1Periodo di rendicontazione delle informazioni forniteTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.2Data di pubblicazione del precedente bilancioTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.3Periodicità di rendicontazioneTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.4Contatti e indirizzi utili per richiedere informazioni sul bilancioTRelazione della Società di Revisione
 Obiettivo e perimetro del report  
3.5Processo per la definizione dei contenuti del bilancioTCome leggere il rapporto di sostenibilità, La struttura organizzativa
3.6Perimetro di consolidamento del bilancioTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.7Limitazioni su obiettivo o perimetro del bilancioTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.8Informazioni relative alle altre società collegateTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.9Tecniche di misurazione dei dati e basi di calcoloTCome leggere il rapporto di sostenibilità
3.10Modifiche di informazioni inserite nei report precedenti
e le motivazioni di tali modifiche
TCome leggere il rapporto di sostenibilità,
Autogrill sui mercati finanziari, La dimensione sociale della sostenibilità
3.11Cambiamenti significativi rispetto al precedente periodo
di rendicontazione
TCome leggere il rapporto di sostenibilità,
Valore economico generato e distribuito, La dimensione sociale della sostenibilità
 GRI content index  
3.12Tabella di riferimentoTGli indicatori del GRI-G3
 Assurance  
3.13Attestazione esternaTRelazione della Società di Revisione
4. Governance, commitment, engagement
 Governance  
4.1Struttura di governo dell’organizzazioneTLa struttura organizzativa,La Corporate Governance
Indicatore GRIDescrizioneLivello
di copertura
Pagina
4.2
Indicare se il Presidente ricopre anche un ruolo esecutivo
T
La Corporate Governance, La struttura organizzativa, La dimensione economica della sostenibilità
 4.3 Amministratori indipendenti e/o non esecutivi TCorporate Governance I settori di attività, I marchi, La dimensione economica della sostenibilità
 4.4Meccanismi a disposizione degli azionisti e dei dipendenti per fornire raccomandazioni
 T La dimensione economica della sostenibilità, Corporate Governance I settori di attività
 4.5Legame tra compensi dei membri del più alto organo di governo, senior manager e executive, e la performance dell’organizzazione
 T

Corporate Governance La struttura organizzativa, Note illustrative (Bilancio consolidato)

 

 4.6Conflitti di interessi
 T La Corporate Governance
 4.7Qualifiche delle competenze degli amministratori
 TLa Corporate Governance
 4.8MissioneLa missione e'cio'che l'organizzazione cerca di realizzare: deve fungere da faro per l'organizzazione; deve essere concreta e dunque realizzabile; deve coinvolgere le persone e stimolare il senso di appartenenza all'organizzazione., valori, codici di condotta e principi rilevanti per le performance economiche, ambientali e sociali
 T Visione e Missione, La Corporate Governance
 4.9Procedure del più alto organo di governo per identificazione e gestire le performance economiche, ambientali e sociali
 T Afuture, La Corporate Governance, La Gestione della Qualità, La dimensione ambientale della sostenibilità
 4.10Processo per la valutazione delle performance dei componenti del più alto organo di governo in funzione delle performance economiche, ambientali, sociali
 TLa Corporate Governance
 Impegno in iniziative esterne
  
 4.11Modalità di applicazione del principio o approccio prudenziale
 TCome leggere il rapporto di sostenibilità, La sostenibilità di Autogrill, La Corporate Governance, Trasparenza nell’offerta per i consumatori
 4.12Adozione di codici di condotta, principi e carte sviluppati da enti/associazioni esterne relativi a performance economiche, sociali e ambientali
 T La Corporate Governance, Gestione e valorizzazione delle persone, Gestire il rapporto con l’ambiente
 4.13 Partecipazione ad associazioni di categoria nazionali e/o internazionali TTrasparenza nell’offerta per i consumatori, L’integrità nei rapporti
 Stakeholder engagement
  
 4.14Elenco degli stakeholder coinvolti dall’organizzazione
 TLa Corporate Governance
 4.15Principi per identificare gli stakeholder da coinvolgere
 TLa Corporate Governance
 4.16Attività di coinvolgimento degli stakeholder
 THighlights: principali indicatori sociali, Gestione e valorizzazione delle persone
 4.17Argomenti chiave e criticità emerse dal coinvolgimento degli stakeholder e relative azioni
 T Diversity Management,Comunicazione
 INDICATORI DI PERFORMANCE ECONOMICA
DMA
Informazioni sulle modalità di gestione
 TLa dimensione economica della sostenibilità
 Performance economica
  
 Core EC1
Valore economico direttamente generato e distribuito
 TValore economico generato e distribuito
 Core EC2
Implicazioni finanziarie e altri rischi e opportunità per le attività dell’organizzazione dovuti ai cambiamenti climatici
 NC 
 Core EC3
Copertura degli obblighi assunti in sede di definizione del piano pensionistico
 TGestione e valorizzazione delle persone, Note illustrative (Bilancio consolidato)
 Core EC4
Finanziamenti significativi ricevuti dalla Pubblica Amministrazione
 TGestione e valorizzazione delle persone
 Presenza di mercato
  
 Core EC6
Politiche, pratiche e proporzione di spesa concentrata sui fornitori locali
 T Le attività di sviluppo, La Gestione della Qualità
 Core EC7
Procedure di assunzione di persone residenti in loco
 TLa dimensione sociale della sostenibilità
 Impatti economici indiretti
  
 Core EC8Sviluppo e impatto di investimenti in infrastrutture e servizi di pubblica utilità TInvestimento nella comunità

 

Indicatore GRI Descrizione Livello di copertura Pagina
INDICATORI DI PERFORMANCE AMBIENTALE
DMA Informazioni sulle modalità di gestione T La Corporate Governance, La dimensione ambientale della sostenibilità
 
Materie prime  
 
Core EN1 Materie prime utilizzate per peso o volume P Rifiuti e materiali
Core EN2 Percentuale dei materiali utilizzati che deriva da materiale riciclato P Rifiuti e materiali, Formazione e comunicazione ambientale
 
Energia  
 
Core EN3 Consumo diretto di energia suddiviso per fonte energetica P Energia
Core EN4 Consumo indiretto di energia suddiviso per fonte energetica P Innovazione nei punti vendita
Additional EN5 Risparmio energetico dovuto alla conservazione e ai miglioramenti in termini di efficienza (kWh risparmiati, ecc. …) T Innovazione nei punti vendita
Additional EN6 Prodotti e servizi a efficienza energetica o basati su energia rinnovabile T Innovazione nei punti vendita
 
Acqua  
 
Core EN8 Prelievo totale di acqua per fonte P Acqua
 
Biodiversità  
 
Core EN11 Terreni posseduti, affittati, o gestiti in aree protette o in aree a elevata biodiversità esterne alle aree protette NC  
Core EN12 Descrizione dei maggiori impatti sulla biodiversità NC  
 
Emissioni e rifiuti  
 
Core EN16 Emissioni totali dirette e indirette di gas a effetto serra per peso NC  
Core EN17 Altre emissioni indirette di gas a effetto serra significative per peso NC  
Core EN19 Emissioni di sostanze nocive per lo strato di ozono NC  
Core EN20 Altre emissioni in atmosfera NC  
Core EN21 Acqua totale scaricata per qualità e destinazione NC  
Core EN22 Produzione di rifiuti e metodi di smaltimento P Innovazione nei punti vendita, Rifiuti e materiali
Core EN23 Numero totale e volume di sversamenti significativi NC  
 
Prodotti e servizi  
 
Core EN26 Iniziative per mitigare gli impatti ambientali dei prodotti e servizi e grado di mitigazione dell’impatto T Impatto delle attività sull’ambiente, Rifiuti e materiali
Core EN27 Percentuale dei prodotti venduti e relativo materiale di imballaggio riciclato o riutilizzato per categoria P Innovazione nei punti vendita
 
Conformità  
 
Core EN28 Valore delle multe e numero delle sanzioni in materia ambientale NC  
 
Trasporti  
 
Additional EN29 Impatti ambientali significativi del trasporto di prodotti e beni/materiali utilizzati per l’attività dell’organizzazione e per gli spostamenti del personale P Rifiuti e materiali

 

Indicatore GRI Descrizione Livello di copertura Pagina
INDICATORI DI DI PERFORMANCE SOCIALE
 
Pratiche di lavoro  
 
DMA Informazioni sulle modalità di gestione T Politiche nei confronti degli stakeholder, La dimensione sociale della sostenibilitàHighlights: principali indicatori sociali
Core LA1 Numero totale dei dipendenti, suddiviso per tipologie, tipo di contratto e distribuzione territoriale T Highlights: principali indicatori sociali, Livelli organizzativi del Gruppo Autogrill nel 2009, Organizzazione del lavoro
Core LA2 Numero totale e tasso di turnover del personale, suddiviso per età, sesso e area geografica NC  
Additional LA3 Benefit previsti per i lavoratori a tempo pieno e non previsti per ilavoratori part-time e a termine suddivisi per principali attività T Gestione e valorizzazione delle persone,Compensi e benefit
 
Relazioni industriali  
 
Core LA4 Percentuale dei dipendenti coperti da accordi collettivi di contrattazione P Gestione e valorizzazione delle persone
Core LA5 Periodo minimo di preavviso per significative modifiche operative T Organizzazione del lavoro
 
Salute e sicurezza  
 
Core LA7 Infortuni sul lavoro, malattia, giornate di lavoro perse, assenteismo e numero totale di decessi, divisi per area geografica P Salute e Sicurezza sul lavoro
Core LA8 Programmi di educazione, formazione, prevenzione e controllo dei rischi attivati a supporto dei lavoratori P Salute e Sicurezza sul lavoro
 
Formazione e addestramento  
 
Core LA10 Ore medie di formazione annue per dipendente, suddivise per categoria P Salute e Sicurezza sul lavoro
Additional LA 11 Programmi per lo sviluppo delle competenze e avanzamenti di carriera P Sviluppo del Capitale Umano, Formazione e addestramento
Additional LA 12 Percentuale dei dipendenti che ricevono regolarmente valutazioni delle performance dello sviluppo della propria carriera T Sviluppo del Capitale Umano
 
Diversità e pari opportunità  
 
Core LA13 Composizione degli organi di governo dell’impresa e ripartizione dei dipendenti per categoria in base a sesso, età, appartenenza a categorie protette e altri indicatori T La Corporate Governance, Gestione e valorizzazione delle personeDisabilità
Core LA14 Rapporto tra gli stipendi base degli uomini e quelli delle donne NC  
 
Diritti umani  
 
DMA Informazioni sulle modalità di gestione T Principi etici di riferimento, I rapporti con i partner
 
Pratiche di investimento, di selezione dei fornitori e di formazione del personale  
 
Core HR1 Accordi significativi di investimento che includono clausole sui diritti umani P I rapporti con i partner
Core HR2 Fornitori valutati in relazione al rispetto dei diritti umani e relative azioni intraprese P I rapporti con i partner
 
Non discriminazione  
 
Core HR4 Numero totale di episodi legati a pratiche discriminatorie e azioni intraprese NC  
 
Libertà di associazione  
 
Core HR5 Identificazione delle attività in cui la libertà di associazione e contrattazione collettiva può essere esposta a rischi significativi e azioni intraprese in difesa di tali diritti T Origine etnica, Compensi e benefit

 

Indicatore GRI Descrizione Livello di copertura Pagina
 
Lavoro minorile  
 
Core HR6 Ricorso al lavoro minorile T Principi etici di riferimento,Gestione e valorizzazione delle persone
 
Lavoro forzato  
 
Core HR7 Ricorso al lavoro forzato T Principi etici di riferimento,Gestione e valorizzazione delle persone
 
Società  
 
DMA Informazioni sulle modalità di gestione T Principi etici di riferimento, Politiche nei confronti degli stakeholder, Investimento nella comunità
 
Collettività  
 
Core SO1 Gestione degli impatti nella comunità P Investimento nella comunità
 
Corruzione  
 
Core SO2 Analisi e monitoraggi del rischio di corruzione T Corporate Governance
Core SO3 Personale formato sulla prevenzione della corruzione P Principi etici di riferimento
Core SO4 Azioni intraprese in risposta a episodi di corruzione NC  
 
Contributi politici  
 
Core SO5 Posizioni sulla politica pubblica e partecipazione allo sviluppo di politiche pubbliche NC  
 
Conformità  
 
Core SO8 Sanzioni per non conformità a leggi o regolamenti NC  
DMA Informazioni sulle modalità di gestione T Politiche nei confronti degli stakeholder, Trasparenza nell'offerta per i consumatori, Principi etici di riferimento
 
Salute e sicurezza dei consumatori  
 
Core PR1 Salute e sicurezza dei prodotti e servizi T Trasparenza nell'offerta per i consumatori
 
Prodotti e servizi - etichettatura  
 
Core PR3 Informazioni relative ai prodotti e servizi T Trasparenza nell'offerta per i consumatori
 
Pubblicità  
 
Core PR6 Leggi, standard e codici volontari in tema di marketing e pubblicità NC  
 
Conformità  
 
Core PR9 Sanzioni per non conformiàˆ a leggi o regolamenti riguardantila fornitura e utilizzo di prodotti o servizi NC